Benvenuta CELIACHIA

Ecco perché non scrivo da tempo sul #Blog:

Più di un anno fa ho iniziato ad avere alcuni disturbi inizialmente dermatologici che con il passare del tempo diventavano sempre di più e sempre più evidenti.
La causa dei mie disturbi era per tutti lo stress e i miei ormoni che si stavano affievolendo!
Ok ci può stare … e inizio cure su cure che mi svuotano solo il portafogli.
I sintomi con il passare del tempo diventano anche di natura ossea (dolori articolari) e gastrica (dolore, gonfiore, reflusso e nausea), il mal di testa? … un compagno con cui convivere quasi tutti i giorni.
Il mio fisico inizia a essere sempre più stanco, poco reattivo e continuamente assonato.
Compaiono lesioni sulla lingua e sulla mucosa orale, ogni tanto qualche disturbo enterico, ma molto di rado.
Nessuno però riesce a spiegarmi cosa mi stia succedendo, fino a che esce fuori la parola #celiachia e #glutensensitivity … un anno per comporla e ancora siamo in fase di accertamenti.
Adesso che sto cercando di capire come cambierà la mia vita, mi sono resa conto di quanta ignoranza ci sia ancora oggi sull’argomento sopratutto nel mondo della ristorazione, dove invece si dovrebbe essere informati e formati al riguardo.
Mi sono sentita dire che per questo motivo non sarò più in grado di cucinare o di mantenere i mie standard gastronomici, ecco … a questo proposito mi sento di rispondere cosi:
“La celiachia non rincoglionisce le persone (ma distrugge i villi intestinali) e un professionista capace rimane tale anche senza glutine, il #glutenfree non fa perdere le competenze e le capacità acquisite, direi invece che si possono affinare nuove tecniche e ci si arricchisce di conoscenze e ulteriori informazioni, io non #faccio la Chef io #sono una Chef e rimarrò tale anche con una predisposizione genetica diversa da quella degli altri, anzi, credo che potrò solo migliorare.

Sulla base di tutto questo per più di un anno ho messo a riposo il mio Blog, in attesa di capire come virare!

Oggi dopo 8 mesi è arrivato il momento della virata, di riaprire le pagine di questo blog con la consapevolezza e sopratutto la formazione opportuna di chi in questo periodo ha fatto un percorso personale per accettare questo cambiamento e professionale per offrire informazioni e ricette corrette.

Mi piace questa foto perché mi rappresenta …
Son io con tutte quelle lentiggini che mi macchiato la pelle, senza trucco e con le rughe che ormai sono un po’ dappertutto.
Sono io nella mia stravaganza di indossare strane cose sulla testa, ma sopratutto sono io con quella giacca che adoro sporcare di emozioni!

Spero di ritrovarvi tutti qui come un tempo … vi stringo forte in un abbraccio sglutinato con affetto, Coralba.

#senzaglutine #chef_coralbamartini

One comment

  1. Benfatto sei e rimani una Chef e con opportuni accorgimenti di natura contatto ed inalazione…puoi benissimo spaziare in due cucine ben distinte ma ugualmente gustose. Il mondo della ristorazione è vasto e con l’aumento degli intolleranti ben venga uno chef specializzato non per aver imparato ma per aver provato in prima persona. Auguri cara ci vediamo. Bacioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *