Latti da Mangiare 4.0: Polpette testa di Leone e Pere al vapore

Eccomi alla mia prima partecipazione al comtest “Latti da Magiare 4.0” giunto alla sua quarta edizione ed indetto dalla storica Fattoria IL PALAGIACCIO, sita a Scarperia, tra le splendide colline del Mugello in Toscana.
Il caseificio artigianale utilizza materie prime a filiera corta per realizzare prodotti agricoli di punta, principalmente eccellenze casearie (ma non solo) alle quali quest’anno si aggiunge il Tonno di Firenze.
Con i prodotti inviatici: Blu Mugello, Fior di Mugello, Gran Mugello Ubaldino e il Tonno di Firenze (prodotto a base di manzo), ogni foodblogger selezionato, doveva realizzare un menù di due portate: salato e dolce, lasciandosi ispirare dalle tradizioni Orientali/Fusion o American.
Ecco Il mio menù fusion orientale per il contest “Latti da mangiare 4.0”, ispirato alla cucina Cinese.

IL CIBO E’ IN OGNI SUA FORMA UN ESPESSIONE CULTURALE.

Adoro la cucina cinese fatta di tecniche di cottura veloci e leggere, apprezzata sopratutto da chi vuole mangiare sano e ha poco tempo.
Nei primi anni ’80 il livello generale della cucina cinese era decisamente deludente a causa di una scarsa attenzione per la qualità, ma il popolo cinese non smetterà mai di stupirmi e rapidamente è riuscito a riscattarsi, grazie ad una classe media in crescita che chiedeva a gran voce eccellenza e qualità.
Tutto questo in solo trent’anni.
Da allora la cucina cinese ha compiuto un viaggio straordinario, un mondo di sapori, profumi e aromi completamente nuovo, con ingredienti che rendono le pietanze davvero inresistibili.
Ho quindi cercato nella scelta del mio menù un giusto equilibrio tra i prodotti del Palagiaccio e gli ingredienti della cucina cinese.
Spero di riuscire a deliziarvi con il mio menu’: Polpette “Testa di Leone” e Pere al vapore.

Vi auguro buon appetito e tanta salute.

Continue reading “Latti da Mangiare 4.0: Polpette testa di Leone e Pere al vapore”

Risotto alla Toscana #cookstock2016 #ruffinowines

Dal 9 all’11 settembre il Centro Storico di Pontassieve, vicino Firenze, ospiterà l’evento enogastronomico cookstock:
“3 giorni di cibo, vino e musica”, giunto alla sua terza edizione.

Legato a tale manifestazione l’associazione cavoloamerenda, insieme a #ruffinowines, ha organizzato un food-contest per promuovere la manifestazione a livello nazionale attraverso i foodblogger e la loro cucina creativa.
Ai partecipanti al contest sono stati inviati tre prodotti dell’Azienda Ruffino chiedendo loro di elaborare un piatto utilizzando almeno uno dei tre prodotti.
Io, come avrete già capito, sono una di quei foodblogger.
Ho deciso di utilizzare due dei prodotti che mi sono stati inviati, l’olio extravergine d’oliva Ruffino e un Riserva Ducale Chianti Classico DOCG 2012 di Ruffino, per cucinare un piatto della tradizione Fiorentina al quale sono molto legata:
il Risotto alla Toscana.
Infatti, la mia nonna paterna, Fiorentina DOC, lo preparava molto spesso, sostenendo che il segreto nella riuscita di questo piatto era far cuocere il sugo in olio extravergine d’oliva e vino rosso, rigorosamente un Chianti.
La ricetta vede alla base il riso e la carme (di manzo e di pollo).
Si tratta di un risotto insaporito con un sugo preparato a parte con verdure, carne e vino rosso.
Il fegatino di pollo ha il compito di conferire al piatto un sapore particolarmente gustoso, il tutto poi insaporito con del pecorino toscano.
Un risotto dai sapori delicati e decisi in una preparazione abbastanza veloce, che svela i gusti semplici e primigeni della tradizione Toscana.

Continue reading “Risotto alla Toscana #cookstock2016 #ruffinowines”